domenica 14 maggio 2017


"Fabrizio Raccis è un poeta autentico 
perché conosce il sanguinare delle parole."
 Nicola Vacca - critico letterario



Fabrizio Raccis
Fabrizio Raccis (Cagliari,  Gennaio 1983) è un poeta scrittore italiano.

Biografia

Nipote del calciatore italiano Renato Raccis(1922-1979) attaccante, attivo negli anni precedenti e successivi alla seconda guerra mondiale, e di Egidio Raccis partigiano e poeta, è nato e ha vissuto nella stessa città dei suoi zii a Cagliari,  nello storico quartiere di Castello dove ha concluso la scuola primaria, media e il liceo. Cagliari è anche la stessa città dove ha ambientato la maggior parte dei suoi racconti horror-noir.

Il suo stile poetico è un omaggio alle opere di Alfred de Vigny, nei suoi versi è evidente il divario tra poeta e società, gran parte dei suoi testi si basano sull'impegno sociale, sulla cronaca, ma anche sulle passioni umane come l'amore. Una caratteristica riconoscibile ed essenziale delle sue sillogi di poesia sono lo sviluppo di un tema, i suoi libri poetici infatti non si limitano a raccogliere un'antologia di testi ma il pensiero dell'autore viene snocciolato attraverso di essi.
Ha ricevuto diversi premi per i suoi racconti e per la sua poetica, tra cui il primo premio al Concorso Regionale Solidarietà, Collaborazione, Ambiente 2003, indetto dal Centro della Valle di Rosello, Sassari, e il primo premio nazionale "Laurentum 2011" per la poesia nei Social Network, attivo dal 1982 e ideato dal centro culturale "Laurentum" di Roma diretto da Gianni Letta, che ha premiato personaggi di spicco come Pippo Baudo (2011), Giorgio Forattini (2015) e Carla Fendi (2016). Il premio gli è stato consegnato da uno dei membri della giuria, Maria Luisa Spaziani (1922–2014), la traduttrice-poetessa scoperta da Eugenio Montale, con cui instaurò un'affettuosa amicizia. La sua poesia vincitrice Vetro Freddo è stata poi inserita nella graduatoria dei Migliori poeti italiani 2013 per la Ma.Gi Editore. Molti dei suoi componimenti poetici sono stati tradotti in inglese e recitati dalla voce dell'attore e doppiatore Ivo De Palma
Durante un Reading a Cagliari, Hotel Regina Margherita
Ha fatto parte del collettivo letterario Bibbia D'asfalto per qualche anno, e ha fondato il collettivo anti-tesi Penne Armate insieme al poeta Leonardo Bano, con il quale ha creato una rivista digitale e  curato diverse antologie di poesia e racconti. Ha tradotto le poesie e alcuni racconti di Edgar Allan Poe e di Stéphane Mallarmé per riviste e siti online; inoltre ha collaborato con recensioni critiche su libri, scrittori, testi e poesie per alcune testate, come Sardegna Magazine, SardegnaNews, Leggereacolori.it e nella sezione riguardante la cultura di Tiscali "Spettacolo & cultura". Molto attivo nel panorama letterario isolano, di recente continua a partecipare a reading e festival letterari che si svolgono in teatri o sale convegno nel centro di Cagliari, come l'evento poetico per il decennale della MetroCagliari2018, o il Festival letterario Premio Emilio Lussu. Nel Giugno 2018 è stato uno degli ospiti principali della prima edizione del Festival Letterario Sas Puntas (Sassari) organizzato da Giovanni Fara con Catartica Edizioni, dove Raccis ha presentato il suo libro "Racconti del Mistero e Del Grottesco" Eretica Edizioni, 2017. Anche nel 2019 è stato ospite del Festival Letterario Sas Puntas per una rassegna live con il suono nuovo libro di poesia "Carne di Betzabea" Catartica Edizioni


Opere
__________________________________________
Poesia
  • La farfalla e altre poesie, Cagliari, Edizioni Sole, 2005
  • I fiori il tuo corpo, poesie d'amore, Dolianova, Edizioni Grafica del Parteolla, 2006
  • L'ultimo David: 66 nuove poesie, Napoli, Boopen Edizioni, 2008
  • Il pasto dei corvi, Roma, 2013
  • Ibridi del sistema: critica poetica agli illuminati, Sonnino, Edizioni La Gru, 2015
  • Carne di Betzabea, poesie d'amore, Sassari, Catartica Edizioni, 2019
Narrativa
  • Racconti del mistero, Roma, 2013
  • Gli occhi del corvo, Savona, e-book Edizioni Matisklo, 2015
  • Racconti del Mistero e del Grottesco, Buccino, Eretica Edizioni, 2017

Antologie curate
  • Cose in versi, AA VV, Savona, e-book Edizioni Matisklo, 2015
  • Cose in prosa, AA VV, Savona, e-book Edizioni Matisklo, 2015
  • Rose e Pallottole, AA VV, Savona, Edizioni Matisklo, 2016


Contributi
_________________________________________
Moloch

Omaggio ad Allen Ginsberg - poesia in versi sciolti, urlo straripante - contro la massificazione e le industrie moderne, composto durante uno "Slam Poetry" a Cagliari e contenuto nel libro, Ibridi del sistema.[2]

« Morte e sballi sfiniti,
Osserva questo Moloch moderno
Che sviscera le metropoli
Che s'annida nella rete
e divora tutti quanti »

« citazione in italiano »
(Fabrizio Raccis, Moloch, 2015)


Traduzioni
___________________________________


« With a wild, and waking thought
Of beings that have been,
Which my spirit hath not seen
Had I let them pass me by,
With a dreaming eye! »

« citazione in inglese »
(Edgar Allan Poe, Imitation, poesia da Complete Poems, Gramercy Books, 1992[3])

« quel pensiero selvatico è la veglia
popolata da strani esseri mai vissuti,
che il mio spirito non ha mai toccato.
Oh, se li lasciassi tutti passare
Con il mio occhio sognatore! »

Traduzione: Fabrizio Raccis